Stampa

Oh Padrone

(Grazzani) 


Ho caldo
ho tanto caldo
che quasi è freddo
da quanto ti vorrei ammazzare

Da tanto
sto sopportando
tutto il tuo regno
che è fatto solo di bugie

Prendi me
se questo può colmare
ogni disuguaglianza
prendi me
se questo può arginare
l’indifferenza

È tardi
adesso è tardi
ora i tuoi soldi
non ti difenderanno più

Prendi me
per ogni informazione nascosta
all'occorrenza
prendi me
se a questo seguirà una pena
ad ogni ingiustizia

È tardi
adesso è tardi
ora i tuoi servi
non ti serviranno più
è tardi
tu adesso dormi
ora che siamo svegli
ora che tu non ci sei più